Feeds:
Articoli
Commenti

Try this at home

Non molto tempo fa Heineken aveva colpito tutti con un viral che puntava sull’ilarità dei luoghi comuni, l’eterna e scontata differenza  tra l’universo maschile e quello femminile. Adesso il video “Walk in fridge” viene riproposto (sempre da Heineken?) in versione spoof, dove quattro tranquilli ragazzotti cercano di emulare il sogno proibito di ogni sano bevitore con un procedimento piuttosto improbabile…

Annunci

Questione di cloni

Ricordate i gemelli platinati dell’892 892?
Ecco a voi i cugini dell’118.

Who you gonna call?

twinsaverpammyreduction1

twinsaverbeerspill

twinsavercar


Agenzia: TBWA\Hunt\Lascaris – Johannesburg

spumone-ector-coll

Dopo essere stato smascherato da Davide Kawakumi oggi ha svelato l’arcano.
Per adesso, mi sembra giusto lasciare la parola a lui: Ector Coll aka Spumone aka Simone Risola, che racconta tutto in un post diviso in quattro puntate – “Cronistoria di un rompiscatole virtuale – le scatole erano più che reali, suppongo “.


Alleluja.



…per poi riprendere di lunedi. L’utilizzo di citazioni bibliche per parlare del nostro amico Ector Coll è forse un pò irreverente e blasfemo da parte mia, ma ci sta bene considerando che, il nostro amico, ha scelto arbitrariamente di monopolizzare il mio fine settimana per poi sparire nel nulla la domenica, uno dei giorni più odiati dalla sottoscritta. M’avrebbe fatto compagnia.

Ebbene, andiamo ad arricchire il dossier con nuovi indizi.

Sabato ore 16.55:

“Mi soffermo spesso sui particolari. Con della buona musica di sottofondo mi incanto volentieri sui particolari.”

particolari-ector coll

Questa mattina, quinta e sesta mail:

“Mentre disegno.
Mentre mi svago disegnando, non mi faccio mai mancare una buona tazzina di caffé.”

caffe

“Viaggiare.
A chi non piace viaggiare? “

viaggiare

Gli elementi ci sono, la curiosità va scemando, il cerchio si stringe e spuntano anche i “compari” (vedi commento firmato Xister Sarah Grimaldi al mio post precedente).

In sintesi, (grazie a qualcuno) ho smesso scervellarmi attorno a lanci di serie televisive, giochi per Xbox e quant’altro. E per quant’altro intendo un sabato intero passato a letto con il pc a farmi venire le piaghe da decubito.


A.A.A.GGIORNAMENTO

“Anche se a certi piccoli “vizi” non riesco proprio a rinunciare, neanche in viaggio”

7

Scopro ancora che il signor Coll manda un’altra mail. A me non arriva, e mi permetto di copiare da Daniele :

“Chiedo scusa se vi importuno di nuovo.
Scrivo questa mail a tutti i blogger contattati fin’ora per chiedere un piccolo favore. Purtroppo c’è chi non ha gradito l’uso di un’immagine inviata a tutti voi ed esattamente la seconda, sposi.jpg.
Una persona sostiene abbia violato la privacy dei suoi familiari usando questa foto, cosa a mio parere non vera visto che la conservo da anni e so benissimo chi ritrae: nomi, cognomi e luoghi di nascita che, a quanto pare, non combaciano con quelli dichiarati da questa persona.

Qualora abbiate parlato di me, vi chiedo il piacere di togliere solo quella foto dal vostro blog.
Presto riprenderanno le comunicazioni più “ufficiali”.
PS: giuro Xister non c’entra niente, la questione potrebbe essere grave ed è privata tra me e la persona sopra citata (vabbè, ormai dovreste sapere si tratta di Sarah Grimaldi).
Grazie per l’attenzione e per il tempo dedicatomi.
A presto…”

Non so fate voi.Per adesso, non ho altro da aggiungere. Il mio neurone è saturo e, tra l’altro, si sta ancora chiedendo chi ha ucciso Laura Palmer.

Ector Coll

Mi unisco a Daniele per parlarvi di tale Ector Coll, l’ignoto personaggio dalla mail insistente e dalle passioni che vi vado ad elencare:

“Sono una persona all’antica. Spero le piaccia la mia vecchia macchina fotografica.”

agfa-ector coll

“Mi piace mettere da parte vecchi cimeli, specie se vecchi ricordi di famiglia.”

sposi-ector coll

“Rieccomi.Adoro prendere carta, penna o matita e cominciare a disegnare quello che mi viene in mente.”

disegni-ector coll

Tre email, tre indizi diversi e per adesso nessuna supposizione, solo una rapida associazione d’idee.
Mi spiego. Ector Coll mi sà tanto di Bart Simpson che telefona a Boe:

Bart: C’è Gina lì, Gina Score?
Boe: Aspetta un secondo… è qui Gina Score, Score Gina?! Ehi gente, vogliono una certa Score Gina!

Non so se ho reso l’idea.

Anyway…aspettiamo.

Durex.Get it on

Impossibile non pubblicare questo video, ripreso a tappeto dall’intera blogosfera e fatto circolare anche su Facebook. Un signor viral, che di là di ogni prevedibile critica, dell’indubbio umorismo, e dei gusti sessuali dei nostri cari animaletti veicola una questione fondamentale, quella della contraccezione.Una delle migliori campagne in circolazione firmata Fitzgerald+CO e realizzata da Superfad.

[Qui gli outtakes dello spot]